4 merende sane, gustose e veloci da preparare!

24 Febbraio 2017

4 merende sane, gustose e veloci da preparare!

Siamo tre mamme che hanno ideato e realizzato una pappa pronta, per esigenze di tempo che tutte noi abbiamo, che potesse sostituire gli omogeneizzati industriali già esistenti perché fresca, sana, senza conservanti, mantenendo però quel sapore tipico della pappa fatta in casa. Sì perché, non appena possiamo, anche noi adoriamo metterci ai fornelli e preparare deliziose pietanze per i nostri piccoli e per tutta la famiglia! Navighiamo sul web alla ricerca di nuove ricette da replicare, spunti per nuovi sapori da scoprire e ci siamo letteralmente innamorate di un blog, anch’esso ideato da una mamma: Cristina. Il suo è uno spazio nel quale racconta la sua cucina e il modo in cui è riuscita, e continua, ad adattarla a quella per i suoi due piccoli di casa: GOODFOODLAB altro non è che un piccolo laboratorio che trova spazio nella sua casa, nella sua quotidianità, la stessa che fa respirare a noi lettrici attraverso le pagine virtuali del suo sito ricco di fotografie e ricette che fanno venir una gran voglia di sperimentare e mangiare! Quello che abbiamo in comune è la preferenza per gli alimenti freschi, biologici, stagionali e privi di additivi. Abbiamo avuto modo di conoscerci “a distanza” ed è subito nata l’idea di realizzare uno scambio: noi prepariamo delle merende sane, ma semplici e veloci, per i nostri bambini su suggerimento di Cristina (proponendole ovviamente a voi altre mamme), mentre lei testerà la comodità delle nostre pappe fuori casa (la bontà è già stata confermata dal piccolo Ludovico che gradisce molto le nostre ricette!). Ecco le 5 super ricette gustose, sane e veloci di merendine invernali per i nostri piccoli: MUFFIN ALLA BANANA E SESAMO 100 gr di farina semintegrale 15 gr di fecola 1/2 bustina di lievito un pizzico di sale 80 gr di latte di soia 60 gr di banana matura 1/2 cucchiaino di aceto 80 gr di zucchero di canna grezzo 35 gr di burro di soia un cucchiaio abbondante di tahin 50 gr di gocce di cioccolato fondente 2 cucchiai di sesamo 1 cucchiaio di zucchero di canna Unisci il cucchiaino di aceto al latte e lascia riposare per una decina di minuti. Nel frattempo, in una ciotola capiente setaccia insieme la farina, la fecola e il lievito, aggiungendo il pizzico di sale. Con un mixer a immersione frulla la banana insieme al latte. Poi aggiungi lo zucchero, l’olio e il tahin mescolando finchè lo zucchero non si scioglie. Versa gli ingredienti secchi nei liquidi, aggiungi le gocce di cioccolato e mescola l’impasto con un cucchiaio fino ad amalgamare grossolanamente il tutto. In una tazza, unisci sesamo e un cucchiaio di zucchero di canna, poi dividi l’impasto nei pirottini per i muffin e spolvera la superficie con il mix di sesamo e zucchero. Cuoci in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti. SEMPLICI CAMILLE CON CAROTE E MANDORLE 250 grammi di carote 50 grammi di farina di mandorle (o di mandorle tritate finemente) 175 grammi di farina 00 100 grammi di zucchero di canna fine 30 ml di olio extravergine d’oliva delicato (o olio di semi di girasole) 1 bustina di lievito per dolci 1 arancia bionda bio 1/2 limone bio Spremi l’arancia e mezzo limone, ottenendo circa 50 ml di succo, e versalo in un mixer. Aggiungi le carote sbucciate e tagliate a tocchetti, lo zucchero di canna, l’olio, aziona il mixer e frulla fino a ottenere una crema. In una ciotola capiente, setacciate la farina di riso con il lievito. Aggiungi un po’ zeste di arancia e limone grattugiata al momento e la farina di mandorle, poi unisci la crema di carote e agrumi. Con una spatola amalgama bene gli ingredienti fino a ottenere un impasto consistente, senza mescolare troppo o le tortine risulteranno dure. Versa il composto negli stampi a semisfera (o negli stampi da muffin foderati da un pirottino di carta) e inforna a 180°, forno statico, per circa 20 minuti. Sforna le Camille, lasciale raffreddare, poi rovescia lo stampo e con una leggera pressione sulla sommità della cupola, estraile dolcemente. Se ti piace, spolverale con un po’ di zucchero a velo. GUFETTI DI FROLLA AL CACAO  (dosi per circa 10 biscotti) 300 gr di farina semintegrale setacciata 80 gr di zucchero di canna 200 gr di burro bio un pizzico di sale 25 gr di cacao amaro in polvere Per decorare: 25 gr di cioccolato fondente un cucchiaio di scaglie di cioccolato un cucchiaio di gocce di cioccolato fondente un cucchiaino di pinoli un cucchiaio di acqua o latte Prepara la frolla: con un mixer potente, frulla lo zucchero di canna in modo da ottenere uno zucchero più fine, quasi a velo. Passa la farina in un setaccio fine, che trattenga le parti più grosse. Taglia il burro freddo a cubetti. Unisci tutti gli ingredienti nella planetaria con il gancio a foglia (oppure nel robot da cucina con la lama) e impasta, fino ad ottenere una palla compatta. Preleva 1/4 circa dell’impasto e lascialo riposare in una ciotola, coperto di pellicola, in frigorifero. Aggiungi al rimanente impasto il cacao e lavora la frolla fino ad amalgamarlo completamente. Lascia riposare la frolla al cacao in frigorifero per almeno 30 minuti. Riprendi la frolla al cacao: stendi la metà su un piano leggermente infarinato (spessore circa 3-4 mm) e ricava, con un coppapasta tondo dei biscotti. Mettili su una teglia ricoperta di carta forno. Stendi l’altra metà della frolla al cacao. Grattugia sopra alla folla stesa il cioccolato fondente, stendendolo in modo uniforme su tutta la superficie. Poi aggiungi anche le scaglie di cioccolato. Con lo stesso coppapasta usato per tagliare i biscotti, ricava altri tondi, che serviranno a formare le ali dei Gufetti. Usa sempre lo stesso coppapasta, e sovrapponilo sulla metà del biscotto, da un lato e dall’altro, per tagliare due forme a lancia, le ali appunto.Spennella leggermente con un po’ di latte o di acqua il biscotto, e appoggia sopra le due ali di frolla. Stendi la frolla bianca, e con un coppapasta più piccolo, ricava dei cerchi. Spennellali leggermente con un po’ di latte o acqua e sovrapponili per formare gli occhi. Completa i Gufetti con due gocce di cioccolato per le pupille, e un pinolo per il becco. Gioca con la posizione delle gocce di cioccolato per ottenere facce buffe e dei Gufetti che osservano ovunque! Cuoci in forno già caldo, ventilato, a 180° per una decina di minuti. Ed infine, ricettina inedita per Mamma M'Ama che profuma di inverno, di arancia e di miele: TORTINE DELLA REGINA PAN D'ARANCIA  1 arancia bio 150 gr di farina 00 mezza bustina di lievito per dolci 2 uova bio 50 gr di miele d'acacia 30 gr di zucchero di canna 75 ml di olio di semi di girasole 30 gr di gocce di cioccolato fondente per la crema all'arancia il succo di un'arancia 20 gr di amido di mais un cucchiaio di miele o sciroppo d'agave per decorare mezza arancia tagliata a spicchi, ogni spicchio tagliato a fettine codette di cioccolato Per prima cosa, prepara le tortine: separa gli albumi dai tuorli. Versa i tuorli in una ciotola, unisci lo zucchero di canna e il miele e monta con una frusta fino ad ottenere un composto spumoso. Monta i bianchi in una ciotola separata. Sbuccia l'arancia e frulla la polpa in un mixer o frullatore, e uniscila ai tuorli montati. Versa anche l'olio, e le gocce di cioccolato e mescola il tutto. Aggiungi anche la farina setacciata insieme al lievito, e amalgama velocemente gli ingredienti con una spatola. Per ultimo, aggiungi i bianchi e mescola dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Riempi i pirottini sistemati nell'apposito stampo per la cottura dei muffin, e cuoci in forno caldo a 180° statico per 20 minuti, o finché le tortine non sono ben dorate (fai la prova dello stecchino). Prepara la crema: in un pentolino, versa il succo d'arancia e un cucchiaio di miele, poi aggiungi l'amido setacciato mescolando con una frusta per evitare che si formino grumi. Metti sul fuoco il pentolino, e sempre mescolando fai addensare la crema per un paio di minuti. Lascia intiepidire. Completa le tortine: versa un cucchiaio di crema sopra le tortine, decora la cima con un po' di codette di cioccolato e disponi gli spicchietti d'arancia tutt'intorno, formando una coroncina.



Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su News

L’importanza del Beta-carotene durante lo svezzamento!
L’importanza del Beta-carotene durante lo svezzamento!

23 Agosto 2017

Il Beta-carotene è un carotenoide, ovvero una sostanza appartenente al gruppo di pigmenti rosso, giallo ed arancione, che sono precursori della vitamina A. È contenuto non solo nelle carote, ma in molta frutta, nelle verdure a foglia verde, nei cereali e negli oli...

Leggi l'articolo →

È finalmente arrivato il tappo!
È finalmente arrivato il tappo!

16 Agosto 2017

Noi mamme sappiamo che ogni bimbo è unico nei suoi appetiti e nelle sue abitudini alimentari e così abbiamo pensato a un tappo che permetta di chiudere e conservare in frigorifero una vaschetta già aperta e non completamente consumata.

Leggi l'articolo →

Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!
Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!

09 Agosto 2017

Il pesce è ricco di proteine nobili e sostanze indispensabili per lo sviluppo, anche cerebrale, del bambino, come ad esempio gli acidi grassi polinsaturi Omega-3, ma anche vitamine e sali minerali.
Quale pesce scegliere?

Leggi l'articolo →