ORDINE MINIMO 19,80€ | CONSEGNA REFRIGERATA in 24/48 ore in tutta Italia GRATUITA DA 35€.

CONSEGNA REFRIGERATA in 24/48 ore in tutta Italia. GRATUITA DA 35€.

Arrivano le zanzare! Come proteggere la pelle dei nostri bambini? I consigli della nostra Naturopata!

11 Maggio 2018

Ciao mamme, con la primavera inoltrata, l’innalzarsi delle temperature, e l’avvicinarsi  dell’estate, le zanzare iniziano a tornare e, se già per noi adulti sono fastidiose, per i bambini piccoli e piccolissimi lo sono ancora di più’ perché per loro non riusciamo mai a trovare prodotti efficaci ma senza sostanze nocive che evitino le punture di questi fastidiosi insetti!

Ecco perché oggi ci siamo rivolte alla nostra naturopata, Francesca Spada!

Vediamo allora insieme a lei come proteggere i bimbi piccoli dalle zanzare e come curare le eventuali punture di zanzare, in modo assolutamente naturale.

1) Cercare di non far entrare le zanzare in casa.

Come? 

-Mettendo piante di gerani sui nostri balconi o terrazzi perché hanno un odore poco gradito alle zanzare e le terranno lontane;

-evitando le acque ristagnanti, ad esempio nei sottovasi delle piante, che sono l’habitat preferito delle zanzare;

-posizionando zanzariere davanti alla carrozzina o alla culla, così che lascino passare l’aria ma non le zanzare.

Ma cosa fare se una zanzara ci scappa e riesce a entrare in casa o se ci troviamo all’aperto e siamo circondate da loro?

2) Cercare di non far pungere i bambini.


La natura è perfetta nella sua totalità, e ci viene sempre incontro per ogni necessità e proprio perchè perfetta, da sempre, ci regala rimedi naturali utili in tutte le occasioni quindi anche per prevenire e per lenire le punture di zanzare!

I rimedi naturali contro le punture di insetto infatti sono principalmente di due tipi: preventivi e lenitivi.

I primi proteggono la pelle, grazie alla presenza di sostanze che li allontanano, mentre i secondi si applicano a puntura avvenuta per calmare la sensazione di bruciore e prurito. 

A scopo preventivo intervengono in nostro aiuto gli oli essenziali come ad esempio l'olio essenziale di geranio o lavanda. Il più delle volte gli insetti sono attratti da stimoli olfattivi e quindi con un'alterazione del profumo cutaneo possiamo tenerli lontani. Basterà quindi mettere anche una sola goccia di olio essenziale in una crema neutra e spalmarla su gambe e braccia (le zone maggiormente esposte) per creare in modo atossico una barriera di odori in grado di allontanare gli insetti. Mi raccomando non esagerate con gli oli essenziali! Seguite sempre le piccole dosi indicate!

3) In caso di puntura, lenire la pelle in modo da calmare il prurito, e evitare il rossore e il gonfiore.

Come?

- con una piantina di Aloe arborescens, dalle proprietà antisettiche e antibatteriche: basterà tagliare la punta di una foglia e spalmare il succo secreto sulla puntura per favorire la rigenerazione cutanea. 

 - Con aglio e cipolla, ricche di proprietà antisettiche utili per eliminare le conseguenze delle punture d’insetto come gonfiore e prurito: basterà strofinare mezza cipolla o aglio sulla puntura e risciacquare con acqua e sapone.

- con la tintura madre di calendula, diluita in acqua: rinfresca, disinfetta e allevia il dolore.

Qualora le punture causassero forti arrossamenti, anche l'olio di elicriso spalmato sulla pelle favorisce la rigenerazione cutanea.

La natura quindi mette a disposizione una vera e propria farmacia che ci aiuta senza problemi di controindicazioni! 

Mamme provate tutti questi rimedi naturali e fateci sapere se già li conoscevate o se ne conoscete altri!

Un caro saluto,

Le mamme di Mamma M’Ama,

Sonia, Erica e Sonia

 




Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter

* Prendi visione della privacy policy.

Scopri i prodotti Mamma M'Ama


Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su Blog

Le cinque fantastiche cose da fare a Luglio con i bimbi piccoli!
Le cinque fantastiche cose da fare a Luglio con i bimbi piccoli!

04 Luglio 2018

Ciao Mamme!!! Luglio è arrivato e con lui la nostra attesissima top 5!!! Che siate in città, al mare, in montagna, in collina o al lago.. Buon divertimento, godetevi tutto!

Leggi l'articolo →

Il gelato, amico nello svezzamento!
Il gelato, amico nello svezzamento!

29 Giugno 2018

Tutti i consigli per inserire già nello svezzamento il gelato! Specialmente adesso, nel pieno periodo estivo, può essere d'aiuto contro il caldo!

Leggi l'articolo →

Come comportarsi al mare con bambini piccoli
Come comportarsi al mare con bambini piccoli

21 Giugno 2018

Stai per partire per le vacanze con il tuo bimbo? Scopri in questo articolo tutti i consigli su come comportarsi durante il viaggio e nelle giornate al mare insieme al tuo piccolino.

Leggi l'articolo →