ORDINE MINIMO 19,80€ | CONSEGNA REFRIGERATA in 24/48 ore in tutta Italia GRATUITA DA 35€.

CONSEGNA REFRIGERATA in 24/48 ore in tutta Italia. GRATUITA DA 35€.

Baby Food: perché e come si differenzia dal cibo per adulti

Baby Food: perché e come si differenzia dal cibo per adulti

10 Maggio 2016

Gli alimenti per la prima infanzia, quindi anche le nostre pappe, rientrano nella categoria ADAP = Alimenti Destinati ad un' Alimentazione Particolare (insieme a quelli dietetici e a quelli a fini medici speciali), perché un bimbo in perfetta salute richiede di essere accompagnato gradualmente ad un'alimentazione completa e tipica dell'adulto. Esiste una severa normativa che dal 1996 regola il settore a cui appartengono queste categorie di alimenti. Parliamo di alimenti a base di cereali per la prima infanzia e di Baby Food, ovvero del cibo destinato ai bambini da 0 a 3 anni (escludendo il latte di crescita) perché ci teniamo a spiegarvi come le nostre pappe vengono preparate seguendo e rispettando degli importantissimi standard prefissati dal Ministero della Salute. Perché? > ogni bambino ha delle esigenze nutrizionali specifiche per la crescita, strettamente correlate alla sua età > il metabolismo di un bambino fino ai 3 anni è molto diverso da quello di un adulto, ha bisogno di una concentrazione in nutrienti e vitamine molto particolare (basti considerare il fatto che il peso di un bambino, ad 1 anno di età, è mediamente tre volte quello registrato alla nascita) e può assimilare alcune sostanze, per lui potenzialmente dannose, contenute negli alimenti > l'apparato digerente, così come altri organi, non è ancora del tutto sviluppato e questo rende alcuni cibi non adatti a specifiche fasce di età Come vengono raggiunti questi obiettivi? ~ fissando una soglia limite per la presenza di residui di antiparassitari e contaminanti nelle materie prime utilizzare, numero che si avvicina moltissimo allo zero. La legge prevede infatti che in un prodotto per la prima infanzia il contenuto di sostanze potenzialmente nocive (antiparassitari, ormoni, micotossine, etc.) sia garantito a livelli che sono anche di 10-20 volte inferiori a quelli possibili nell'alimento per gli adulti ~ stabilendo i macro e i micro nutrienti necessari per ogni categoria di prodotto e quindi fascia di età. Esiste infatti una gamma di valori riferiti a proteine, carboidrati, zuccheri, grassi e grassi saturi, contenuto di sale, calcio e vitamine entro la quale rimanere, ben diversa da quella per gli adulti ~ selezionando delle materie prime più adatte rispetto ad altre per essere utilizzate come ingredienti per il Baby Food, proprio perché più facilmente digeribili, con proprietà nutritive specifiche per la crescita e per l'organismo di un bambino fino ai 3 anni; garantendo inoltre da parte nostra l'assenza di allergeni diversi da quelli riportati dagli ingredienti specifici come pesce e glutine ~garantendo la massima sicurezza igienica possibile attraverso trattamenti termici di sicurezza abbinati a rigorosi standard igienici sul processo e al mantenimento della catena del freddo. Tutto questo per sottolineare quanto è importante differenziare l'alimentazione di un adulto da quella di un bambino, soprattutto se al di sotto dei 3 anni, per garantire la massima sicurezza sotto molteplici aspetti. Speriamo di esservi state utili! A presto Mamme!




Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su Blog

Quale termometro scegliere e come misurare la febbre ai bimbi piccoli
Quale termometro scegliere e come misurare la febbre ai bimbi piccoli

16 Febbraio 2018

Consigli su quale termometro scegliere e come misurare la febbre ai bambini. Scoprite tutto ciò che c'è da sapere sulla misurazione della febbre in questo interessantissimo articolo scritto in collaborazione con il pediatra Dott. Luca Rosti.  

Leggi l'articolo →

I tre vestiti di Carnevale fai da te per neonati e bebè: le idee delle mamme di Mamma M’Ama.
I tre vestiti di Carnevale fai da te per neonati e bebè: le idee delle mamme di Mamma M’Ama.

09 Febbraio 2018

Mamme, non avete idee su come vestire i vostri piccolini per Carnevale? Volete fare voi stesse i costumini ma avete paura di non avere abbastanza tempo o idee creative? No problem! Noi mamme da sempre facciamo noi stesse i costumi dei nostri bimbi e oggi vogliamo condividere con voi le idee più carine per creare tre costumi semplici e carini!

Leggi l'articolo →

Uscire o non uscire con bambini piccolissimi? Ecco le cinque cose da fare a Febbraio con i bimbi piccoli
Uscire o non uscire con bambini piccolissimi? Ecco le cinque cose da fare a Febbraio con i bimbi piccoli

02 Febbraio 2018

Uscire o non uscire sembra essere il nostro dilemma quotidiano, specialmente se i nostri piccoli sono un po’ raffreddati e fuori forma..

Ecco la nostra top 5 per le attività utili e interessanti da fare durante il mese di febbraio con i bimbi piccoli!

Leggi l'articolo →