ORDINE MINIMO 19,80€ | CONSEGNA REFRIGERATA in 24/48 ore in tutta Italia GRATUITA DA 35€.

CONSEGNA REFRIGERATA in 24/48 ore in tutta Italia. GRATUITA DA 35€.

Come comportarsi al mare con bambini piccoli

21 Giugno 2018

Care Mamme,

diamo il benvenuto ufficiale all’estate!

Moltissime, come noi, sceglieranno il mare per trascorrere queste vacanze insieme ai piccoli.

Sole, acqua, aria sono i tre elementi che contraddistinguono le nostre giornate e ci accompagneranno in questa stagione appena iniziata!

spiaggia con gli ombrelloni e un aquilone che vola in alto nel cielo azzurro

SOLE

Contrariamente a quello che tanti pensano, il sole fa davvero molto bene ai bimbi piccoli, se preso nei dovuti modi e con le dovute accortezze: i raggi solari infatti sono fonte naturale di vitamina D, fondamentale nei neonati e nei bimbi piccoli perché aiuta l’assorbimento nell’intestino del fosforo e del calcio, che sono basilari per la corretta crescita delle ossa. Chiaramente bisogna esporli solo in determinati orari e solo protetti da cappellini e creme apposite:

  • In quali ore i piccoli non devono stare al sole? I bimbi piccoli, specialmente al mare, non dovrebbero essere esposti al sole tra le 11 del mattino e le 17 del pomeriggio.
  • Anche se spesso loro si lamentano e provano a toglierlo, dovremmo sempre far loro indossare un cappellino di cotone naturale, leggero e traspirante, che eviti il sudore.

bambino al mare in spiaggia sullo scivolo

  • Con tanta pazienza, dobbiamo prima e durante le ore di esposizione spalmare più volte creme specifiche per loro: il fattore di protezione più indicato per i bimbi piccoli è il 50, ma non basta semplicemente controllare il fattore protettivo, per i più piccoli i solari devono essere sicuri e naturali. Noi mamme di Mamma M’Ama, abbiamo già avuto modo di trascorrere qualche weekend al mare, e abbiamo portato con noi i solari di babycoccole. Vi avevamo già parlato nel nostro precedente articolo di questo brand, totalmente made in Italy, di cui noi tre ci siamo letteralmente innamorate, vedrete che anche per i solari non vi deluderanno! Tutte le loro creme protettive sono formulate senza profumo, alcol, coloranti, e sono resistenti all’acqua, e hanno principi naturali come le vitamine E e la ruscogenina del rusco, che rendono il prodotto efficacie e delicato per la pelle sensibile dei bimbi. Per essere certe di avere una protezione dai raggi solari ottimale, dovremmo spalmare la crema mezz’ora prima dell’inizio dell’esposizione al sole, e poi rimettergliela ogni 2 ore.

camion colorato per bambini sulla spiaggia al mare

  • Dopo il sole, una bella doccetta per rinfrescare il piccolo, e poi abbondiamo con la crema idratante, per evitare fastidiosissimi arrossamenti: se non avete creme specifiche dopo sole, potete tranquillamente usare una crema idratante per bambini a patto che sia molto ricca e emolliente. Se invece, come noi tre mamme di Mamma M’Ama, amate i prodotti specifici da usare dopo l’esposizione al sole,  quando acquistate i solari, potete abbinare anche il latte doposole di babycoccole: noi lo preferiamo a creme idratanti non specifiche perché ha componenti che agiscono ottimamente dopo l’esposizione ai raggi solari (ruscogenina del rusco, bisabololo della camomilla e  proteine delle mandorle) e perché oltre ad avere una consistenza che ne facilita l’assorbimento veloce, ha anche un effetto calmante in caso di irritazioni post esposizione al sole, quindi lo troviamo molto molto comodo!

crema dopo sole per bambini piccoli

ACQUA

Forse in poche lo sanno, ma l’acqua naturalmente salata del mare è un toccasana per tutti quei bimbi che soffrono di patologie infiammatorie della pelle. Inoltre è ovviamente un vero spasso non solo al momento del bagnetto, ma anche per le passeggiate sul bagnasciuga o per giocare a saltare le onde o a tirare i sassolini.

Qual è il momento migliore per far fare il bagno in mare ai bimbi piccoli? Se le temperature del mare sono ancora troppo freddine, il momento migliore per far fare il bagno ai piccoli è intorno alle 18, quando non ci sarà più sole a picco e l’acqua si sarà riscaldata dopo tutto il calore incamerato durante le ore diurne.

Cosa fare se l’acqua è troppo fredda per fare il bagno? Se proprio il piccolo dovesse avere freddo in mare, gonfiategli una piscinetta che riempirete di acqua di mare che farete riscaldare per ore al sole prima di immergere il piccolo, oppure fatelo divertire portandolo in giro tra le onde con un bel canotto!

onda del mare sulla battigia

Come scegliere il costume per i bimbi piccoli? Prima di tutto in spiaggia, via il pannolino! Lasciate respirare la loro pelle, se gli scapperà qualche bisognino potrete prontamente e facilmente intervenire. Diverso ovviamente è se siete in piscina, ove è d’obbligo usare costumi contenitivi o appositi pannolini da bagno. Molto importante per i più piccoli è trovare costumi con materiali naturali e non sintetici, specialmente se sono direttamente a contatto con la loro pelle. Sappiamo che trovare costumi in fibre naturali per bambini piccoli, è quasi impossibile, quindi portiamo alla vostra attenzione un brand creato da una mamma come noi, che come noi ha voluto creare prodotti naturali, artigianali e di altissima qualità, tutti made in Italy: i costumi Topettino!  Andate a vederli sono davvero tutti stupendi, e tutti realizzati in cotone 100%. In questo modo saremo sicure che la pelle delicata dei nostri piccolini, specialmente quando siamo al mare e giochiamo con la sabbia, non si irriti nelle zone più sensibili.

costumini mare per bambine e bambini piccoli

ARIA

L’aria del mare è ricchissima di Sali iodati, specialmente nelle prime ore del mattino! E poi, la temperatura è anche più fresca, l’ideale per i più piccoli. L’aria del mare funge da areosol naturale contro il mal di gola, della tosse e del raffreddore. Approfittiamo delle prime ore del mattino per uscire con i nostri piccoli e fare una lunga passeggiata, anche a noi mamme farà bene!

Lo iodio si trova anche negli alimenti? Care mamme, in poche lo sanno, ma lo iodio, non si trova solo nell’aria di mare, ma anche nel pesce e nella carne, oltreché nel latte e nelle uova. Quindi, fate il pieno di iodio con il mare e con le nostre pappe di carne come il Vitellone o l'Hamburger e le pappe di pesce come le Polpette e l'Orzotto

bambino piccolo al mare in spiaggia che gioca con i sassolini e la paletta

Per finire, ecco dei consigli su come affrontare il viaggio per raggiungere il mare:

  • Mettete sempre i para sole sui vetri: ai piccoli infastidiscono moltissimo i riflessi del sole
  • Attenzione all’aria condizionata: la temperatura in auto non deve mai essere più di 5 gradi inferiori a quella esterna. Inoltre, noi di Mamma M’Ama vi consigliamo di mettere sempre una bandana al piccolo per coprire la gola e anche un lenzuolino leggero, per non farlo raffreddare troppo. Per questa funzione davvero perfetti i cachemire vegetali di Ekoala: leggeri e naturali, noi li usiamo anche per coprire il seggiolino dell’auto, per evitare che il piccolo sudi.
  • Portate sempre con voi acqua e qualche snack sano come le nuvole di riso rosso e i triangoli di mais senza sale, i ciecioni e il Totto di mais, per non farvi cogliere impreparate quando nel traffico, lontane chilometri da un autogrill, il piccolo reclamerà dichiarando fame o sete!
  • Non fate mai mancare cd musicali per bambini o giochini da auto: così il tempo trascorrerà più in fretta.
  • Molto comodi i cuscinetti per consiliare il sonno in posizione seduta, perfetti sia in auto, che in treno che in aereo! Così eviterete la testa a penzoloni sul seggiolino d’auto!
  • Ovviamente, prima di partire, controllate di aver stretto benissimo le cinture del seggiolino d’auto: non basta infatti allacciarle, devono aderire bene al corpo del piccolo.

Non ci resta che augurarvi una buona estate!

Le mamme di Mamma M'Ama,

Sonia, Erica e Sonia




Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter

* Prendi visione della privacy policy.

Scopri i prodotti Mamma M'Ama


Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su Blog

Le cinque fantastiche cose da fare a Luglio con i bimbi piccoli!
Le cinque fantastiche cose da fare a Luglio con i bimbi piccoli!

04 Luglio 2018

Ciao Mamme!!! Luglio è arrivato e con lui la nostra attesissima top 5!!! Che siate in città, al mare, in montagna, in collina o al lago.. Buon divertimento, godetevi tutto!

Leggi l'articolo →

Il gelato, amico nello svezzamento!
Il gelato, amico nello svezzamento!

29 Giugno 2018

Tutti i consigli per inserire già nello svezzamento il gelato! Specialmente adesso, nel pieno periodo estivo, può essere d'aiuto contro il caldo!

Leggi l'articolo →

Tutto quello che devi sapere per organizzare una festa per il tuo piccolo
Tutto quello che devi sapere per organizzare una festa per il tuo piccolo

15 Giugno 2018

Tutti i consigli e le indicazioni per organizzare una festa per bambini piccoli e la ricetta di una torta sana e golosa adatta a grandi e piccini!

Leggi l'articolo →