Come proteggere i nostri bimbi dalle punture di zanzare?

15 Luglio 2016

Come proteggere i nostri bimbi dalle punture di zanzare?

Carissime Mamme,

oggi vogliamo parlarvi della protezione della pelle dei  nostri piccoli dalle punture di zanzare, spesso causa di forti fastidi durante questa calda stagione. Abbiamo tante volte ribadito quanto essa sia delicata e quindi quanto attenzioni meriti il suo trattamento.  Esistono differenti soluzioni per cercare di tener lontane le zanzare, tenendo conto dell’età e delle sostanze contenute nei prodotti che si dichiarano adatti ai più piccoli. Dai 0 ai 3 mesi è meglio evitare qualsiasi tipo di repellente e ricorrere all’uso di zanzariere o  apparecchi ultrasuoni da applicare sulla carrozzina, questi ultimi sono assolutamente innocui perché non rilasciano alcuna sostanza, ma non abbiamo ancora capito se funzionano realmente. Voi li avete provati? Dopo i 3 mesi è possibile usare dei repellenti, prestando attenzione alla scelta di quelli più adatti. Noi ci siamo trovate molto bene con: *Non Mi Pungi di La Saponaria: antizanzare la saponariaè un olio secco che si assorbe molto facilmente non lasciando la pelle unta, del tutto naturale e vegetale, a base di olio di andiroba, un repellente naturale, arricchito con puri olii essenziali di citronella (il profumo che si sente maggiormente) e tea tree. Funziona! *Lozione protettiva e lenitive di Sensé: è una miscela di purissimi estratti vegetali arricchita con oli essenziali naturali senza allergeni, priva di agenti chimici. Vene assorbita rapidamente dalla pelle senza ungere. E’ inoltre testata dermatologicamente, non altera il PH della pelle di bambini e adulti ed è controllata per contenuto di nichel, cobalto e cromo.   gel-roll-on*Gell Roll-on ZanzHelan di Helan: è un gel privo di alcool e ammoniaca, arricchito con oli essenziali di citronella e melissa, olio di andiroba e principi attivi idratanti ed emollienti quali il gel di aloe vera e gli estratti dai fiori di calendula.     *Crema dopo sole repellente di Envicon: un prodotto 2 in 1 che oltre a lenire la pelle dopo l'esposizione al sole crea un ambiente ostile all'avvicinamento di zanzare e altri insetti. Adatta per pelli secche, delicate e a tendenza atopica.       L’olio essenziale naturalmente repellente che questi prodotti hanno in comune è l’olio di citronella che, mixato ad un altro olio con la stessa efficacia, permette di ottenere un antizanzare naturale home made! Basterà aggiungere all’acqua distillata alcune gocce di olio essenziale di citronella miscelate a  quelle di geranio, o melissa, o lavanda, o tea tree. Su 100ml di acqua le gocce saranno in totale 50-60. Questi oli possono anche essere diffusi in casa nell’apposito diffusore così da rilasciare una profumazione che allontana zanzare e altri insetti dalla nostra abitazione. Infine, abbiamo provato anche il braccialetto repellente Para’kito, adatto ai bambini e a chi è soggetto ad allergie cutanee. Consiste in un braccialetto in neoprene molto leggero e regolabile, resistente all’acqua, da poter indossare al polso o alla caviglia, con all’interno una piastrina che non viene a contatto diretto con la pelle e che diffonde oli essenziali naturali che allontanano zanzare e altri insetti. La piastrina ha una durata di 2 settimane. A noi è parso svolgere molto bene il suo lavoro! E voi Mamme, come proteggete i vostri piccoli dalle zanzare? A presto!



Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su News

L’importanza del Beta-carotene durante lo svezzamento!
L’importanza del Beta-carotene durante lo svezzamento!

23 Agosto 2017

Il Beta-carotene è un carotenoide, ovvero una sostanza appartenente al gruppo di pigmenti rosso, giallo ed arancione, che sono precursori della vitamina A. È contenuto non solo nelle carote, ma in molta frutta, nelle verdure a foglia verde, nei cereali e negli oli...

Leggi l'articolo →

È finalmente arrivato il tappo!
È finalmente arrivato il tappo!

16 Agosto 2017

Noi mamme sappiamo che ogni bimbo è unico nei suoi appetiti e nelle sue abitudini alimentari e così abbiamo pensato a un tappo che permetta di chiudere e conservare in frigorifero una vaschetta già aperta e non completamente consumata.

Leggi l'articolo →

Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!
Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!

09 Agosto 2017

Il pesce è ricco di proteine nobili e sostanze indispensabili per lo sviluppo, anche cerebrale, del bambino, come ad esempio gli acidi grassi polinsaturi Omega-3, ma anche vitamine e sali minerali.
Quale pesce scegliere?

Leggi l'articolo →