Il cibo sano, buono e divertente: il Vitellone

24 Novembre 2015

Il cibo sano, buono e divertente: il Vitellone

L' ingrediente della settimana: il Vitellone    Care Mamme, siamo ben coscienti dell’ acceso dibattito che porta a chiedersi, da diverso tempo, se introdurre o meno la carne nell’ alimentazione dei nostri piccoli. Non ci sentiamo nella posizione di dire quale possa essere la decisione migliore, abbiamo cercato di accontentare sia chi fa e chi non fa questa scelta, almeno inizialmente. Questo alimento contiene sicuramente proteine importanti per la crescita e anche per tale motivo abbiamo deciso di introdurla in una delle nostre ricette first steps, quindi dedicata alla primissima fase di svezzamento. Sono state da noi effettuate davvero moltissime analisi per comprendere quale fosse la tipologia più adatta e i risultati di queste ci hanno portate a scegliere il Vitellone: una carne pregiata, con pochi grassi, quindi particolarmente indicata per l' avvio a un'alimentazione più solida perché facilmente digeribile e a meno rischio allergie. Il motivo sta nel basso contenuto di connettivo, ovvero una sostanza fibrosa presente nei muscoli. Sempre grazie alle ricerche svolte abbiamo scoperto la notevole differenza tra vitello e vitellone venendo a sapere che non può esistere per legge una carne di vitello realmente biologica né chiara perché resa tale con processi non naturali. Questo alimento è ricco di proteine nobili, utili per diverse funzioni dell' organismo come la formazione delle cellule, dei muscoli, dei tessuti e della pelle. Il valore nutritivo delle proteine della carne è inferiore solo a quelle dell' uovo e del siero del latte. Queste proteine sono anche dette COMPLETE perché contengono gli aminoacidi essenziali, definiti tali perché aiutano le nostre funzioni vitali a compiersi in maniera corretta, proteggendoci dalle malattie e permettendo lo sviluppo corporale dei bambini; il nostro organismo non è in grado di costruirle da sé quindi dobbiamo assumerle con l'alimentazione. Questi aminoacidi altro non sono che dei composti contenenti ossigeno, idrogeno, azoto e carbonio. Il Vitellone è inoltre ricco di ferro, un minerale indispensabile per la formazione dei globuli rossi e quindi un aiutante nella prevenzione dell'anemia. Può sembrare strano, ma il ferro ingerito con la carne viene assimilato più facilmente rispetto a quello contenuto nelle verdure e nei legumi, venendo quindi utilizzato in maniera completa dal nostro organismo. Le vitamine del gruppo B, con il principale ruolo di trasformare il cibo in energia, sono un altro elemento importante presente nella carne scelta.   Ricette Per abituare il bambino alla consistenza e al sapore di questo alimento è bene introdurlo gradualmente e mitigato dal gusto di verdure e cereali, preparando le prime pappe cremose omogeneizzandolo o tritandolo molto finemente. Noi abbiamo deciso di cuocere il Vitellone a vapore e sottovuoto per mantenerne intatto il valore nutrizionale, accompagnandolo alle fibre della bieta e a una buona miscela di farine di riso, mais e tapioca. vitellone Nella seconda fase di svezzamento possiamo offrire ai nostri piccoli delle polpettine ottenute aggiungendo alla carne cotta a vapore, frullata o tagliata sempre finemente, una patata media cotta lessata e senza buccia passata allo schiacciapatate e alcune cime di broccoletti ben cotti a vapore. Per adeguare la consistenza alla ricetta, se troppo morbida aggiungiamo della farina di riso o del pane grattugiato, mentre se troppo asciutta del latte o semplicemente dell' acqua. Passiamole poi in forno per una decina di minuti ad una temperatura di 180 gradi. Dai 12 mesi possiamo invece proporlo come piatto unico abbinato a un contorno di verdure, tagliato in piccoli pezzetti nel momento in cui il piccolo riesce a masticare.   Gioco Divertente ed educativa è la visita ad una cascina o una fattoria o un agriturismo o un maso dove i bambini possono venire a stretto contatto con bovini e altre specie di animali. Una gita fuori porta per tutta la famiglia per conoscere da vicino la vita in campagna e la natura, per trascorrere del tempo giocando, facendo percorsi didattici organizzati in base alla stagione, sperimentando le attività con gli animali dando loro da mangiare e allattando i vitellini o anche guardando come si fa il formaggio. Esistono poi molti libricini e giochi interattivi che a partire dai 3 anni di età aiutano ad esempio i bambini ad imparare i nomi e i versi degli animali, con l' aiuto di filastrocche o canzoncine; le classiche costruzioni permettono invece di creare la propria fattoria con diversi animali, mattoni i e personaggi che stimolano la capacità manuale e la fantasia dei nostri piccoli! image                       image Queste sono rispettivamente di "Dal Negro" e "Janod", interamente in legno. Ai più grandicelli, "Brickadoo" permette di costruirne personalmente una con mattoncini, cemento solubile senza glutine ed elementi in legno. Il tutto può essere smontato semplicemente in acqua, per poi passare ad una nuova costruzione. image Settimana prossima parleremo di un altro degli ingredienti scelti per le nostre pappe, proponendovi sempre qualche ricetta e dei giochi per scoprirlo o per sperimentare con tutta la famiglia! A presto Mamme!



Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su News

L’importanza del Beta-carotene durante lo svezzamento!
L’importanza del Beta-carotene durante lo svezzamento!

23 Agosto 2017

Il Beta-carotene è un carotenoide, ovvero una sostanza appartenente al gruppo di pigmenti rosso, giallo ed arancione, che sono precursori della vitamina A. È contenuto non solo nelle carote, ma in molta frutta, nelle verdure a foglia verde, nei cereali e negli oli...

Leggi l'articolo →

È finalmente arrivato il tappo!
È finalmente arrivato il tappo!

16 Agosto 2017

Noi mamme sappiamo che ogni bimbo è unico nei suoi appetiti e nelle sue abitudini alimentari e così abbiamo pensato a un tappo che permetta di chiudere e conservare in frigorifero una vaschetta già aperta e non completamente consumata.

Leggi l'articolo →

Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!
Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!

09 Agosto 2017

Il pesce è ricco di proteine nobili e sostanze indispensabili per lo sviluppo, anche cerebrale, del bambino, come ad esempio gli acidi grassi polinsaturi Omega-3, ma anche vitamine e sali minerali.
Quale pesce scegliere?

Leggi l'articolo →