Il cibo sano, buono e divertente: lo Storione

10 Novembre 2015

Il cibo sano, buono e divertente: lo Storione

L' ingrediente della settimana: lo STORIONE Lo ammettiamo, noi stesse abbiamo svezzato i nostri piccoli a merluzzo, platessa, coda di rospo e sogliola, i pesci più comunemente consigliati durante la prima fase di introduzione di questo alimento. Niente di sbagliato, ma quando ci siamo messe alla ricerca del pesce da introdurre nelle nostre pappe avevamo tutta l' intenzione di trovare il migliore! Ci siamo così affidate all' esperto ittico più famoso d' Italia, Davide Valsecchi, chi meglio di lui avrebbe potuto aiutarci in questo studio? È così che è stato scelto lo STORIONE, 100% italiano, salvaguardato dalla ditta di allevamento e certificato. Perché proprio lui? Innanzitutto perché è senza spine, è poi un pesce con carni bianche molto magre quindi facilmente digeribile, dal sapore delicato, ricco di ottime proteine e di omega 3, i grassi essenziali per il benessere del nostro organismo, sin da piccoli, che favoriscono la crescita e lo sviluppo delle attività cerebrali. È possibile introdurre il pesce nell'alimentazione dei nostri bimbi intorno al settimo/ottavo mese. Sono le sue ottime proprietà organolettiche a renderlo un alimento fondamentale nella dieta dei più piccoli, e non solo. È infatti ricco di proteine nobili e grassi insaturi, sali minerali come calcio, iodio, fosforo e zinco, vitamine A, B e D; protegge quindi la vista, la pelle e incide positivamente anche sulla salute cardiovascolare. Uno studio olandese avente come target bambini tra i 6 e i 12 mesi ha dimostrato che riduce i rischi di sviluppare negli anni l' asma in quanto i grassi buoni in esso contenuti hanno proprietà antinfiammatorie.   Ricette Come cucinarlo? Ovviamente sono da preferire cotture molto semplici quali quella a vapore, che ne mantiene tutti i principi nutritivi, mentre per quando saranno più grandicelli anche al forno e al cartoccio. Avendo questo alimento sapore e consistenza simili al pollo e alle carni bianche viene solitamente gradito dalla maggior parte dei bambini. Alcune idee per le sue prime introduzioni nelle pappe potrebbero essere: ~Purea di storione con finocchio, patate, carote e crema di riso Lessare le verdure mondate e tagliate a tocchetti coprendole con 5 dita d' acqua, fino a che non risulteranno molto morbide. Cuocere poi a vapore lo storione che, una volta pronto, verrà frullato insieme alle verdure. Nell'acqua di cottura di queste ultime stemperare la dose adatta di farina di riso, unirvi gli ingredienti frullati o omogeneizzati, un filo d' olio evo e servire al piccolo! Quando le consistenze delle pappe saranno meno cremose, sarà possibile cucinare lo storione in un risotto, adattando il classico per noi adulti anche ai palati dei più piccoli: ~Risotto storione e zucchine Preparare il brodo vegetale di cui ormai siamo esperte e utilizzarlo per cuocere il riso ad assorbimento, saltando il passaggio della tostatura con olio. Trascorsi 10 minuti aggiungere le zucchine e poco prima della fine i filetti di storione lessati in poca acqua, che verrà versata nel riso per terminare la cottura. Per la ricetta di una delle nostre pappe abbiamo preferito accompagnare lo storione e il riso al dolce sapore della zucca (ecco il nostro post a lei dedicato http://bit.ly/1HojlOT), realizzando un pasto completo di tutti gli essenziali necessari alla fase di svezzamento dedicata, a partire dagli 8 mesi (per saperne di più date un'occhiata sul nostro sito alla sezione "ricette" www.mammamama.it).   Gioco Una visita ai bellissimi acquari che abbiamo in Italia sarà un' occasione per far vivere ai nostri bambini un' esperienza emozionante alla scoperta del mondo marino, fluviale e lacustre. Non solo i più piccoli, anche i più grandi ne rimangono incantati! Con l' intento di far avvicinare i bambini alla natura facendo loro vivere allo stesso tempo l' esperienza della pesca, sono stati creati ormai in tutta Italia piccoli laghi artificiali dove vengono allevate varie specie ittiche; i più piccoli posso provare a pescare con la loro attrezzatura noleggiata presso questi centri per poi ributtare in acqua i pesci ancora vivi. Per rendere il tutto a prova bimbi e famiglia si viene solitamente accolti in un' area verde dove poter trascorrere una piacevole giornata con la comodità di bar, ristorante, parco attrezzato con giochi e aree pick-nick. Basterà cercare on line il più vicino e provare anche questa nuova esperienza in compagnia dei nostri piccoli! Alla prossima settimana con la nostra rubrica "Il cibo sano, buono e divertente". Seguirà un post del nostro esperto per spiegarci l' importanza del pesce per i bambini, come sceglierlo e cosa scegliere! A presto Mamme!



Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su News

È finalmente arrivato il tappo!
È finalmente arrivato il tappo!

16 Agosto 2017

Noi mamme sappiamo che ogni bimbo è unico nei suoi appetiti e nelle sue abitudini alimentari e così abbiamo pensato a un tappo che permetta di chiudere e conservare in frigorifero una vaschetta già aperta e non completamente consumata.

Leggi l'articolo →

Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!
Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!

09 Agosto 2017

Il pesce è ricco di proteine nobili e sostanze indispensabili per lo sviluppo, anche cerebrale, del bambino, come ad esempio gli acidi grassi polinsaturi Omega-3, ma anche vitamine e sali minerali.
Quale pesce scegliere?

Leggi l'articolo →

Mamma M’Ama: la certezza del meglio!
Mamma M’Ama: la certezza del meglio!

02 Agosto 2017

Care mamme, quando abbiamo iniziato lo svezzamento dei nostri bambini, eravamo sempre alla costante ricerca dei migliori ingredienti da utilizzare per le loro pappe. Però non siamo mai state pienamente soddisfatte di ciò che trovavamo in commercio...

Leggi l'articolo →