ORDINE MINIMO 19,80€ | CONSEGNA REFRIGERATA in 24/48 ore in tutta Italia GRATUITA DA 35€.

CONSEGNA REFRIGERATA in 24/48 ore in tutta Italia. GRATUITA DA 35€.

Il gelato, amico nello svezzamento!

29 Giugno 2018

Care Mamme,

ora che è ufficialmente piena estate e le temperature raggiungono in città anche i 30 gradi, dobbiamo ricorrere ai ripari per proteggere i nostri piccoli!

Nel nostro precedente articolo vi avevamo parlato di come passare le vacanze al mare con i bambini piccoli. Noi mamme, sappiamo che il caldo influenza anche l’appetito dei più piccini, ma ci sono alcuni cibi particolarmente adatti d’estate, anche nella fase di svezzamento: freschi, sani, gustosi, nutrienti, sicuri e di qualità, i gelati! Se pensiamo all’estate, di certo non può mancare l’amatissimo gelato! Apprezzato non solo dai più piccoli, ma anche da noi grandi! Per la sua freschezza, cremosità, varietà e gustosità.

bambino che mangia un cono gelato

Da quale mese si può introdurre il gelato nell’alimentazione dei bambini? I pediatri solitamente consigliano di iniziare non prima dell’anno, dai 12 – 18 mesi, il gelato è infatti un vero e proprio alimento. È importante però dosare la quantità. Infatti, è preferibile iniziare a dare il gelato come merenda a metà mattina o metà pomeriggio. Ma vediamo quali sono i nutrienti del gelato: proteine, grassi, fibre, carboidrati, minerali e vitamine A, B2, C, D e zuccheri semplici.

Quale tipo di gelato e di gusto è preferibile scegliere in svezzamento? Come per le nostre pappe , preferite sempre quelli artigianali rispetto a quelli industriali. Il gusto fiordilatte o panna e yogurt, sono gusti perfetti per iniziare, e anche quelli di frutta, ma solo se è di stagione e preferibilmente senza zuccheri aggiunti, essendo già la frutta in sé molto zuccherina. Evitate invece il gusto crema o altri a base di uova, specialmente se non avete ancora introdotto l’uovo nel piano alimentare del bambino.

Per le intolleranze? Ormai, anche le gelaterie artigianali propongono i gelati senza lattosio, indicati per chi è intollerante. Inoltre ci sono anche dei gusti completamente vegani, ad esempio potete trovare il gusto fiordilatte con il latte di soia, di riso, di avena.

Qual è la dose di gelato giornaliera indicata in svezzamento? Se siete soliti andare nella vostra gelateria di fiducia artigianale, che utilizza ottime materie prime, senza conservanti e coloranti scegliete circa 40 grammi di gelato per la merenda dei vostri piccoli, servita in coppetta. Per una merenda ancora più ricca, potete aggiungere pezzetti di frutta fresca.

Quali sono i benefici del gelato in svezzamento? Oltre ai suoi alti valori nutrizionali, che abbiamo visto, la sua freschezza aiuta a dare sollievo ai più piccoli quando ci sono le alte temperature. Poi è indicato anche quando iniziano a spuntare i primi dentini e le gengive sono particolarmente infiammata, e la sensazione di fresco in bocca lenisce il fastidio. Per questo motivo potete dare il gelato in qualsiasi mese dell’anno.

ghiaccioli e stampini

E i ghiaccioli? I ghiaccioli non sono un vero e proprio alimento, come il gelato appunto. Sono ideali in questa stagione estiva appena iniziata, ma già molto calda! Infatti, il ghiacciolo è sia dissetante che fresco e quindi darà un sollevo immediato ai più piccoli, che avvertono particolarmente le alte temperature! Ma è anche consigliato, come il gelato, quando iniziano a spuntare i dentini e le gengive sono molto sensibili e infiammate.

Noi 3 mamme di Mamma M’Ama, preferiamo non acquistare ghiaccioli confezionati, in quanto contengono molti zuccheri e coloranti. Invece, li realizziamo direttamente a casa, utilizzando la frutta di stagione che troviamo nel periodo estivo!

Come preparare ghiaccioli sani per bambini in casa? È davvero molto semplice, basta avere gli stampini appositi, frutta, un frullatore e acqua naturale. Prendiamo la frutta, ad esempio, le albicocche che sono di stagione, laviamole molto bene, togliamo l’armellina (il seme interno) e mettiamo nel frullatore fino a ottenere un composto omogeneo. A questo punto, direttamente nel bicchiere del frullatore, incorporiamo l’acqua poco alla volta, e se necessario, giriamo con un cucchiaio o azioniamo il frullatore per qualche secondo. Non vi resta che versare il composto negli appositi stampini e metterli in freezer! Questo è un modo furbo e semplice per far mangiare la frutta con semplicità e piacere ai piccoli! Noi 3 mamme di Mamma M’Ama, di solito, li prepariamo la sera prima per il giorno dopo!

ghiaccioli all'albicocca

Un caro saluto,

 

le mamme di Mamma M’Ama,

Sonia, Erica e Sonia




Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter

* Prendi visione della privacy policy.

Scopri i prodotti Mamma M'Ama


Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su Blog

Le cinque fantastiche cose da fare a Luglio con i bimbi piccoli!
Le cinque fantastiche cose da fare a Luglio con i bimbi piccoli!

04 Luglio 2018

Ciao Mamme!!! Luglio è arrivato e con lui la nostra attesissima top 5!!! Che siate in città, al mare, in montagna, in collina o al lago.. Buon divertimento, godetevi tutto!

Leggi l'articolo →

Come comportarsi al mare con bambini piccoli
Come comportarsi al mare con bambini piccoli

21 Giugno 2018

Stai per partire per le vacanze con il tuo bimbo? Scopri in questo articolo tutti i consigli su come comportarsi durante il viaggio e nelle giornate al mare insieme al tuo piccolino.

Leggi l'articolo →

Tutto quello che devi sapere per organizzare una festa per il tuo piccolo
Tutto quello che devi sapere per organizzare una festa per il tuo piccolo

15 Giugno 2018

Tutti i consigli e le indicazioni per organizzare una festa per bambini piccoli e la ricetta di una torta sana e golosa adatta a grandi e piccini!

Leggi l'articolo →