Miele: no prima dei 12 mesi!

18 Marzo 2016

Miele: no prima dei 12 mesi!

Il miele è un ottimo prodotto naturale ottenuto dalle api grazie al nettare che prelevano dai fiori durante i mesi estivi; ma il fatto che sia naturale non ci garantisce che faccia bene anche ai nostri bambini. Le nostre Mamme e Nonne molto probabilmente ce lo hanno anche consigliato come rimedio alla tosse o, ancora peggio, come calmante durante crisi di pianto mettendone un pochino sopra il ciuccio, perché effettivamente in passato si credeva che il miele potesse portare ai neonati gli stessi benefici che dà agli adulti, essendo appunto un dolcificante tutto naturale. Niente di più sbagliato! Il miele va evitato prima dei 12 mesi, è infatti un alimento potenzialmente allergizzante, con rischi maggiori se si sfocia in un'intossicazione, in questo caso definita "botulismo infantile", che può colpire proprio i bambini dalla nascita fino all'anno di vita. La causa è una tossina presente in questo alimento, il botulino, che può essere catturata dalle api nel momento in cui si posano su varie superfici come ovviamente i fiori, la frutta, la terra. Il botulino è infatti una spora presente naturalmente nell'ambiente, è sufficiente che ci sia della polvere. Noi adulti abbiamo una flora intestinale ben sviluppata e in grado di espellere questa tossina, evitando che proliferi nell'organismo; i bambini, invece, sappiamo bene che hanno un apparato gastro intestinale che deve ancora completare il suo sviluppo e rafforzarsi, inoltre la loro acidità di stomaco è maggiore rispetto a quella di noi adulti e questo favorisce la sopravvivenza delle spore ingerite facendole arrivare allo stomaco dove la microflora, ancora immatura, agevola la diffusione del botulino che rilascia neurotossine. Per questi motivi è importante introdurre nuovi alimenti molto gradualmente, seguendo le indicazioni del pediatra, quando l'organismo del bambino è pronto per ricevere ed assimilare cibi che non siano latte. Aspettiamo quindi l'anno di vita per addolcire il latte, macedonie di frutta, , yogurt da dare ai nostri bimbi! Sono già diversi i Paesi che indicano sulle etichette delle confezioni di miele di non farlo assumere ai bambini al di sotto dei 12 mesi. Inoltre questo alimento è davvero nutriente ed energizzante, ma anche molto calorico e l'organismo del bambino durante i primi mesi di vita non necessita di molte calorie. Sarà invece ottimo nei mesi successivi al primo compleanno, avendo davvero tante proprietà nutritive; le vedremo nello specifico con il prossimo post! A presto Mamme!



Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su News

È finalmente arrivato il tappo!
È finalmente arrivato il tappo!

16 Agosto 2017

Noi mamme sappiamo che ogni bimbo è unico nei suoi appetiti e nelle sue abitudini alimentari e così abbiamo pensato a un tappo che permetta di chiudere e conservare in frigorifero una vaschetta già aperta e non completamente consumata.

Leggi l'articolo →

Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!
Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!

09 Agosto 2017

Il pesce è ricco di proteine nobili e sostanze indispensabili per lo sviluppo, anche cerebrale, del bambino, come ad esempio gli acidi grassi polinsaturi Omega-3, ma anche vitamine e sali minerali.
Quale pesce scegliere?

Leggi l'articolo →

Mamma M’Ama: la certezza del meglio!
Mamma M’Ama: la certezza del meglio!

02 Agosto 2017

Care mamme, quando abbiamo iniziato lo svezzamento dei nostri bambini, eravamo sempre alla costante ricerca dei migliori ingredienti da utilizzare per le loro pappe. Però non siamo mai state pienamente soddisfatte di ciò che trovavamo in commercio...

Leggi l'articolo →