Pic-nic di Pasquetta: dove andare?

13 Aprile 2017

Pic-nic di Pasquetta: dove andare?

Care Mamme, avete già organizzato il lungo week-end di Pasqua? Il giorno di Pasquetta è tradizione organizzare un pic-nic con amici o parenti trascorrendo, tempo permettendo, la giornata all’aria aperta tra giochi con i bimbi e chiacchierate in compagnia! Adoriamo anche noi questa usanza, per questo vogliamo proporre a tutti quelli che rimarranno in città alcuni parchi in varie zone d’Italia ideali per un pranzo sul prato o comunque all’aperto! Partiamo con lo stupendo parco della Reggia di Monza, sorto come tenuta agricola e riserva di caccia nel 1805 per volontà di Napoleone. Questa struttura propone visite guidate sia degli appartamenti privati che di quelli reali, itinerari da percorrere alla scoperta delle tante meraviglie del parco, attività sportive con programmi settimanali, noleggio biciclette per girare il parco pedalando, visite culturali, laboratori didattici e, appunto, aree adatte a pic-nic che il sito Monza Today vi elenca qui: http://www.monzatoday.it/green/life/aree-pic-nic-parco-di-monza.html  Rimanendo sempre in Lombardia, la nostra stupenda Milano apre le porte della Palazzina Appiani all’interno del Parco Sempione che farà da contorno al tradizionale pic-nic organizzato dal FAI per il giorno di Pasquetta da consumare direttamente sugli spalti. (Si consiglia di prenotare). In alternativa c’è tutto il verde del parco attorno per poter sdraiarsi, stendere un telo e consumare un pic-nic portato da casa! Scendendo in Emilia vi suggeriamo uno dei simboli della città di Bologna: i Giardini Margherita il cui parco di ben 26 ettari è stato inaugurato nel 1879 da Umberto I per la moglie, la Regina Margherita. Gli spazi verdi dove stendere una coperta all’ombra di qualche albero deliziando le pietanze preparate a casa non mancano! Terminato il pranzo potrete scegliere di fare una passeggiata o una biciclettata tra i sentieri alberati arrivando al laghetto artificiale, oppure smaltire il tutto giocando nei campetti da calcio e da basket che troverete, o ancora visitare l’osservatorio astronomico! La tranquillità e la flora che vi circondano conciliano sicuramente anche un ottimo riposino, bimbi permettendo! Se preferite i colli Bolognesi anche lì non mancheranno le zone e i panorami di cui godere per posizionare la vostra attrezzatura da pic-nic, pensate che l’Agriturismo Le Conchiglie mette a disposizione un’area attrezzata dove poter mangiare la carne acquistabile direttamente nel loro spaccio, che potrete anche grigliare nel loro agriturismo; più comodo di così! Se avete invece deciso di trascorrere il ponte di Pasqua nella capitale, approfittandone per visitare con calma  tutte le sue meraviglie, vi suggeriamo il Parco di Tor Fiscale dove verrà organizzata la visita archeologica ai monumenti più importanti dell’area con successivo pic-nic prenotando in anticipo il cestino pasquale, senza alcuna fatica! Sempre nel cuore di Roma, in Largo Frisullo, tutta la giornata di Lunedì 17 Aprile sarà caratterizzata da eventi organizzati dalla Città dell’Altra Economia! Ore 10.30 Caccia al Tesoro con regalo per i primi 100 piccoli arrivati, pic-nic a pranzo con coperte, tavoli, panche messi a disposizione e musica di sottofondo. Mamme, ci sono anche i bagni attrezzati per il cambio pannolino! Si vi troverete invece nella solare  Campania non possiamo non suggerirvi il Lungomare Caracciolo! Un pic-nic da gustare in spiaggia, una coperta su cui rilassarsi mentre i più piccoli giocano e delle mega sculture di sabbia da ammirare realizzate da artisti di fama internazionale in occasione dell’evento “Creando con la sabbia”. A 30 km da Napoli, presso il Centro Equitazione di Lago Patria a Giugliano in Campania, potrete dilettarvi in percorsi ideati sia per grandi che per piccini, gustarvi della carne alla brace come dei veri cow boy e godere di buona musica distesi in apposite aree relax con i vostri bambini! Per concludere, abbiamo scelto la calda e colorata Sicilia, qualora avete la fortuna di abitarci o di trascorrere qui le vacanze di Pasqua. Tra le location più belle per allestire un pic nic familiare ci sono certamente le spiagge, se preferite essere un po’ più avventurieri il Parco Avventura Etna aspetta voi e i vostri bimbi (a partire dai 2 anni) con i suoi 15 percorsi e giochi da albero ad albero, mettendo a disposizione aree pic-nic e punti ristoro per rigenerarvi! Il sito siciliafan.it vi suggerisce poi le aree attrezzate presenti sull’isola per il classico barbecue del Lunedi dell’Angelo, ecco il link: http://bit.ly/2p5nCYC Ed infine, delle buonissime e salutari ricette proposte da Raffaella del blog Baby Green da cui trarre spunto per realizzare le pietanze da mettere nel vostro cesto da pic-nic, così da non appesantire voi e i vostri bimbi durante questa giornata da trascorrere all’aria aperta! Per i più piccini ci pensiamo noi, con le nostre pappe gustose, sane e leggere da scaldare in pochi minuti nel primo punto ristoro a voi vicino! Non vi resta che scegliere! A presto Mamme!



Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su News

È finalmente arrivato il tappo!
È finalmente arrivato il tappo!

16 Agosto 2017

Noi mamme sappiamo che ogni bimbo è unico nei suoi appetiti e nelle sue abitudini alimentari e così abbiamo pensato a un tappo che permetta di chiudere e conservare in frigorifero una vaschetta già aperta e non completamente consumata.

Leggi l'articolo →

Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!
Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!

09 Agosto 2017

Il pesce è ricco di proteine nobili e sostanze indispensabili per lo sviluppo, anche cerebrale, del bambino, come ad esempio gli acidi grassi polinsaturi Omega-3, ma anche vitamine e sali minerali.
Quale pesce scegliere?

Leggi l'articolo →

Mamma M’Ama: la certezza del meglio!
Mamma M’Ama: la certezza del meglio!

02 Agosto 2017

Care mamme, quando abbiamo iniziato lo svezzamento dei nostri bambini, eravamo sempre alla costante ricerca dei migliori ingredienti da utilizzare per le loro pappe. Però non siamo mai state pienamente soddisfatte di ciò che trovavamo in commercio...

Leggi l'articolo →