Rubrica make-up: ombretti eco bio

13 Marzo 2017

Rubrica make-up: ombretti eco bio

Dividiamo le ore delle nostre giornate tra tanti impegni, quando diventiamo mamme si aggiungono i momenti cambio pannolino, preparazione pappa, bagnetto, gioco, nanna (che potrebbe occupare molto tempo!).  Oltre ad essere mamme, continuiamo ad essere donne; ma quanto tempo dedichiamo a noi stesse davanti allo specchio, oppure alla lettura dei componenti dei prodotti che scegliamo di usare? Oggi parleremo dell’ombretto! L’ombretto è stato utilizzato per la prima volta dagli Egizi nel 10 000 a. C. Fin dall’antichità la donna ha sempre amato mettere in risalto la sua bellezza mediante il trucco e le creme. Gli occhi, se truccati, possono modificare in meglio il nostro sguardo, per questo l'ombretto rimane un prodotto make-up che non può mancare nel beauty di una donna: opaco, perlato, satinato, abbiamo una vasta scelta in base al momento della giornata o alla stagione o all’occasione per cui ci trucchiamo. A seconda dell’effetto desiderato, è possibile scegliere tra:
  • ombretto in crema: semplici da stendere sulla palpebra ma di facile sbavatura. Nel passato erano molto utilizzati, mentre oggi sono stati un po' surclassati dai loro competitors. Per prevenire la sbavatura è consigliabile applicare un buon primer e una cipria bianca compatta sopra per far sì che il colore possa aderire alla pelle;
  • ombretto in polvere: molto facile da stendere e da sfumare con gli appositi pennellini, aderisce bene alle pelle e, soprattutto, è di difficile sbavatura rispetto agli ombretti in crema;
  • ombretto fluido: il packaging è simile a quello utilizzato per l’eye-liner. Deve essere steso mediante un applicatore e sfumato con un pennello;
  • ombretto lucido: essendo molto luminoso dona un effetto illuminante alla palpebra e, di conseguenza, allo sguardo.
E' importante la scelta dei prodotti che applicheremo sulla pelle del nostro viso, alcuni non permettono ai pori di respirare in quanto ricchi di profumi e sostanze chimiche. Come ovviare al problema? La risposta sembra trovare spazio nel mondo eco-bio. A differenza degli ombretti tradizionali, gli ombretti eco-bio sono creati  esclusivamente con composti naturali ed innocui per la pelle, e soprattutto, non vi è traccia di nichel, glutine e profumi. I cosmetici bio non contengono poi altri estratti se non quelli vegetali, ottenuti da coltivazioni ove i pesticidi ed altre tipologie di veleno non vengono utilizzati. Come riconoscerli? Innanzitutto è opportuno affidarsi ai brand contenenti la parola “Bio, eco, vegan” e similari per poi verificare che gli ingredienti siano stati testati sempre seguendo una logica bio. Bisogna altresì far attenzione alla lingua utilizzata per la descrizione degli ingredienti: più nomi scritti in latino troveremo, più gli ingredienti saranno meno lavorati (il nome in latino richiama il composto madre estratto), meno saranno mischiati con prodotti chimici; un ultimo accorgimento è quello di porre l’attenzione sulla sigla “INCI”, che approfondiremo nel prossimo articolo. Poniamo grande attenzione per la cura della nostra pelle, anche quando la trucchiamo!La scelta di prodotti bio per il make-up vi soddisferà e vi farà cogliere dei cambiamenti nella texture e nella luminosità del vostro viso perché maggiormente rispettato!



Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di diventare pubblici


Anche su News

È finalmente arrivato il tappo!
È finalmente arrivato il tappo!

16 Agosto 2017

Noi mamme sappiamo che ogni bimbo è unico nei suoi appetiti e nelle sue abitudini alimentari e così abbiamo pensato a un tappo che permetta di chiudere e conservare in frigorifero una vaschetta già aperta e non completamente consumata.

Leggi l'articolo →

Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!
Pesce e svezzamento: i consigli delle mamme di Mamma M’Ama!

09 Agosto 2017

Il pesce è ricco di proteine nobili e sostanze indispensabili per lo sviluppo, anche cerebrale, del bambino, come ad esempio gli acidi grassi polinsaturi Omega-3, ma anche vitamine e sali minerali.
Quale pesce scegliere?

Leggi l'articolo →

Mamma M’Ama: la certezza del meglio!
Mamma M’Ama: la certezza del meglio!

02 Agosto 2017

Care mamme, quando abbiamo iniziato lo svezzamento dei nostri bambini, eravamo sempre alla costante ricerca dei migliori ingredienti da utilizzare per le loro pappe. Però non siamo mai state pienamente soddisfatte di ciò che trovavamo in commercio...

Leggi l'articolo →